Isolanti acustici per prevenire i danni dell’inquinamento sonoro

Isolanti acustici
isolamento acustico Roma

Isolanti acustici per prevenire i danni dell’inquinamento sonoro

Ci sono patologie legate a mali pressoché invisibili. Impercettibili a occhio nudo, ma molto sensibili al nostro udito. Stiamo parlando dell’inquinamento acustico, ovviamente, un male invisibile ma tutt’altro che silenzioso che può essere alla base di diverse patologie che ci colpiscono – e che cominciano con un semplicissimo mal di testa. 

Secondo recenti studi, più della metà della popolazione italiana è esposta a costanti rumori molesti, classificabili a tutti gli effetti come inquinamento acustico. Tra le cause principali c’è senza dubbio il traffico, ma anche i vicini possono rivelarsi più molesti e rumorosi di quello che pensiamo. In casi come questi dovrebbero esserci delle leggi apposite per limitare i danni, ma in mancanza di queste la soluzione potrebbe essere quella di installare isolanti acustici all’interno (o all’esterno) della propria abitazione. 

L’esposizione costante ai rumori molesti può provocare principalmente due problemi: ipoacusia da trauma acustico acuto (derivata da rumori improvvisi e violenti) e ipoacusia da trauma acustico cronico (derivata dall’esposizione prolungata di rumori intensi e costanti). Ci sono però anche danni extrauditivi che comportano disturbi prolungati e non direttamente associabili all’inquinamento acustico di cui sopra: disturbi del sonno, malessere diffuso, ipertensione, sbalzi d’umore… più a lungo ci si espone a rumori costanti e molesti, più il rischio di riscontrare sintomi simili aumenta. 

Per evitare questi rischi, l’installazione di isolanti acustici è la soluzione migliore, per evitare che questo tipo di patologie diventi un rischio reale e concreto. 

© Copyright 2019 - Tutti i Diritti riservati - ISOFIT S.R.L. - P.IVA: 07640121005

ADEGUATO AL GDPR 2019 - Privacy Policy - Cookie Policy